mercoledì 23 aprile 2008

Sai perchè?


Cari colleghi,
molti di voi conosceranno il programma televisivo a cui ci siamo ispirati per titolare questo documento in cui chi risponde svela i retroscena di piccole curiosità, a volte anche banali, di vita quotidiana, con le quali conviviamo ma delle quali non ci siamo mai chiesti il loro vero significato o la loro origine.
Vogliamo quindi anche noi sottoporvi delle piccole e banali curiosità con le quali da tempo conviviamo e alle quali chi di dovere, CI AUGURIAMO, darà tutte le relative e DOVEROSE spiegazioni senza per questo dover ricorrere necessariamente a mezzi televisivi :

1. SAI PERCHÉ … alla Squadra Mobile da diversi anni mensilmente tagliano sistematicamente lo straordinario (emergente entro le 55 ore) con una media mensile di circa 12 ore?
2. SAI PERCHÉ non hanno ancora pagato lo straordinario eccedente le 55 ore effettuato con notevole sacrificio dal personale della S.M. segnalato e/o ratificato in occasione dell’operazione della “catturandi” che si è conclusa con l’arresto di LO PICCOLO padre e figlio e di altri due pericolosissimi capimafia?
3. SAI PERCHÉ … dopo la cattura di Bernardo PROVENZANO sono state ratificate le ore eccedenti le 55 maturate anche queste con immane sacrificio e a distanza di due anni ne sono state pagate meno della metà e del resto non se ne sa più nulla?
4. SAI PERCHÉ … da circa un anno non pagano i rimborsi spese inerenti le missioni fuori sede già effettuate ed i colleghi (in particolare quelli della Narcotici sempre in movimento per pedinare i corrieri), se li devono pagare di tasca propria, inteso come spese di viaggio, vitto e alloggio?
5. SAI PERCHÉ … non hanno ancora pagato lo straordinario inerente i mesi di febbraio e marzo ed hanno pagato solo gennaio con notevole ritardo e con il solito taglio delle 15 ore?
6. SAI PERCHÉ … i colleghi coinvolti nell’attentato del 18 gennaio u.s. da parte del padre di un collaboratore, due dei quali ancora convalescenti, sono stati abbandonati a loro stessi e non hanno avuto neanche la gratifica di una proposta di ricompensa (ritenuta forse superflua da chi è serenamente a casa ed ha fatto carriera)?
7. SAI PERCHÉ … la Squadra Mobile di Palermo è l’unico Ufficio in Italia che dopo aver vinto il ricorso al TAR inerente il pagamento delle presenze esterne nel quinquennio 1996/2001, non ha ancora percepito tale pagamento con somma già stanziata, come da tabulati esistenti e bloccati all’Ufficio Amministrazione Contabile?
8. SAI PERCHÉ … nei locali della Squadra Mobile si continua a lavorare in condizioni igieniche ambientali al limite della decenza umana?
9. SAI PERCHÉ non si sa più che fine abbia fatto lo straordinario eccedente le 55 ore segnalato dopo la cattura di Franco Franzese al personale della “Catturandi”?
10. SAI PERCHÉ … sui magazzine ed i periodici escono continuamente articoli e foto relativi alle operazioni compiute dal personale della Mobile ed unitamente a ciò, si permette che vengano pubblicate “in chiaro” le foto che ritraggono i volti dei colleghi, ponendo così questi e le loro famiglie a rischio?
11. SAI PERCHÉ … nonostante le sollecitazioni di questa organizzazione sindacale NON si è ancora provveduto a costituire un servizio di vigilanza IDONEO, a tutela degli uomini e delle cose della Questura e della Mobile?
12. SAI PERCHÉ … i colleghi della S.M. continuano a fare turni di servizio che non rispondono ad alcuno accordo contrattuale; continuano a fare notti, smontano e senza riposo alcuno riprendono a lavorare, per inciso portando continui risultati nonostante tutto quello detto sopra (vedi ultimo sequestro della narcotici di 175 chilogrammi di stupefacenti, armi ecc. di qualche giorno addietro) ?

Chiunque possa svelare uno o alcuni di questi “perché”, per favore si metta in contatto con questa Segreteria di Base che, in attesa di una risposta da parte degli organi competenti, un’idea comunque se la e’ già fatta!!


La Segreteria di Base
Squadra Mobile di Palermo

9 commenti:

Daniele ha detto...

Complimenti per il documento molto chiaro, diretto ed esauriente! Ah, Ah .. Complimentissimi er l'iniziativa del blog sperando possa essere una nuova voce per i poliziotti poter denunciare ogni sorta di problema!

Anonimo ha detto...

forse le cose si riusciranno a far sapere in tempo reale e anche nell'arcaico mondo della polizia i "dinosauri" lasceranno il posto agli "uomini".
Andiamo avanti c'è ancora molto da fare!!

ivan ha detto...

Sono contento che Daniele ha ritenuto l'iniziativa esauriente. Spero che le cose da ora in avanti vengano fatte con la grinta e la forza che i colleghi richiedono (non dimenticando certo l'intelligenza).

M. Angela ha detto...

C'è molto da fare, si!! Sta ai giovani cambiare il "mondo arcaico" della polizia, credo che le giovani leve siano piene d'entusiasmo, abbiano la mente aperta al ben vivere sociale, siano lontani da intrighi e compromessi e guardino con orgogliosa onestà la realtà che li circonda!!! Auguri a tutti anche ai 1507 che ancora aspettano la graduatoria!!!

Sandro Chiaravallotti - Piacenza ha detto...

Caro Salvo,
ho letto con attenzione la nota inviata e ti prego voler estendere ai nostri iscritti - i tuoi - la piena solidarietà da parte di questa Segreteria provinciale SIAP di Piacenza.
Un documento ironico ma soprattotto "pungente".

Un abbraccio fraterno

Sandro Chiaravalloti

Segr. Provinciale Siap Piacenza

tommaso ha detto...

bel documento, esaustivo e pungente. continuate cos. grande solidarietà atutti i colleghi della Mobile di palermo. Siap Catania

Anonimo ha detto...

Cosa avete intenzione di fare in particolar modo riguardo la vicenda dei tre colleghi visto il comportamento a quanto pare poco grato e gratificante da parte del questore e del capo della mobile nei confronti di questi ragazzi?

Siap Palermo ha detto...

Abbiamo fatto quello che deve fare un sindacato, segnalare i "colleghi" all'Amministrazione, "non come atto clientelare, ma come vicenda che meritava di essere attenzionata, per la professionalità dimostrata dai nostri operatori". L'Amministrazione, ha recepito e nonostante ne avesse condiviso la meritocrazia, ha ritenuto non premiare i colleghi, che "già si erano distinti ( con riconoscimento) in altre operazioni".
Ci è dispiaciuto.
Servirà a tutti per il .... futuro!!!!

Daniele ha detto...

La risposta data al commento dell'anonimo sulla vicenda dei tre colleghi a dir mi sembra fuori luogo, ancor più da diringente di questo sindacato e parte in causa e vedendola scritta sotto il logo del siap. Quindi chi ha risposto è d'accordo con il Questore ovvero che se qualcuno è stato premiato in precedenza la volta successiva può anche farsi tranquillamente ammazzare? Mi preme dissociarmi da tutto ciò!