martedì 29 aprile 2008

Mastercard


UFFICIO $CORTE DI PALERMO
(Mastercard : “Scoprire che puoi prestare i Soldi… Non ha prezzo!!!!!!!)

Questa Segreteria di Base apprezza la posizione della Segreteria Provinciale espressa nel documento dal titolo “Storia d’Ordinaria Amministrazione” confermando che anche per i colleghi dell’Ufficio Scorte e Tutela di Palermo “il tempo degli indugi sia definitivamente finito”.
Per non restare nel vago diciamo, senza mezzi termini, è GRAVE che:
Ø Ai colleghi dell’ufficio scorte e tutela non vengono rimborsate le missioni dal Giugno 2007;
Ø Mensilmente vengono tagliate d’ufficio, ore di straordinario emergente;
Ø Lo straordinario emergente viene tramutato d’ufficio in riposi compensativi;
Ma è VERGOGNOSAMENTE GRAVISSIMO CHE:
Ø I colleghi DEVONO ANTICIPARE, DI PROPRIA TASCA, I $OLDI PER PARTIRE IN MISSIONE. In sostanza il collega COMANDATO di servizio DEVE ANTICIPARE i soldi del biglietto aereo, delle navi, dei traghetti, del mangiare e dormire fuori sede……….I soldi saranno recuperati… quando???….. campa cavallo che l’erba cresce!!!!!!!!
Ø Ciò diventa paradossalmente discriminatorio proprio nelle fasce più deboli ( famiglie monoreddito) infatti:
il collega che può permettersi il LUSSO di ANTICIPARE, alla fine GUADAGNA LA MISSIONE;
Il collega CHE NON PUO’ permettersi il lusso di anticipare i SOLDI ($) alla fine del “gioco entrate e uscite” PERDE I SOLDI DELLA MISSIONE e al danno aggiunge il timore riverenziale di attirarsi i Fulmini del “superiore”!!!!!!!!!!!!!! “superiò caggia’ fa’?”
Cosa fare per non restare discriminati?
Ipotesi A)
Dire alla propria “metà” di fare la spesa a debito che poi a fine…… mese … (senza dire quale mese dell’anno) l’Amministrazione salderà il credito del carnezziere.
Ipotesi B)
Prendere soldi in “prestito dalle finanziare con cessione del quinto”; in questo caso quando i $oldi non arrivano, chiederemo al Questore di soprassedere per i futuri procedimenti disciplinari……… “ per debiti non pagati”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
AI COLLEGHI L’IMBARAZZO DELLA SCELTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Facciamo qualche esempio per non rimanere nel vago:
1. 300 euro: Corso di aggiornamento in Sardegna;
2. 70 euro: imbarco macchina x accompagnamento VIP;
3. 400 Euro: Viaggio aereo x le visite mediche per Corso Scorte;
Mastercard : “Scoprire che puoi “anche” prestare i Soldi ……..…..Non ha prezzo!!!!!!!!!!
I colleghi NON SONO TENUTI A SVUOTARE I LORO CONTI CORRENTI per ottenere la stima ed il compiacimento del proprio datore di lavoro!!!!!!!!!!!!!
Adesso chi può deve agire, IL SIAP NON PUO’ E NON DEVE SOTTACERE!!!!!!!!!!!!!!
Palermo 29 Aprile 2008
P. LA SEGRETERIA DI BASE
REPARTO SCORTE E TUTELA
(Mariano MASTRANGELO)

4 commenti:

gianfranco ROTOLO ha detto...

Complimenti al collega Mastrangelo... basta tacere per difendere il "Prestigio dell'Amministrazione". Chi scrive ha straordinari non pagati risalenti al 2003-2005-,non riesco a capire se sono numeri su una tabella o diventeranno euro che riusciurò a spendere con mio figlio... anche se per adesso sono ancora celibe e senza prole.
Per il 2006 invece ci siamo migliorati, una lettera discreta mi informava che gli unici numeri che vedrò sono quelli del protocollo infissi su un foglio di carta che mi informava dell'equivalente di riposi compensativi. Bè nel 2006 chi scrive ha tutelato Vip che hanno fatto due campagne elettoorali, nazionale e sindaco di Milano, ho totalizzato così tanti Km e così tante città da non ricordarle neanche più. Complimenti nessuno mi ha detto BRAVO, anzi non mi è stato dato neache quello che mi spettava!!!!

Siap Palermo ha detto...

La storia, recente ed antica, dell'umanità ci ha insegnato che quando la dignità di un'entità deve essere difesa a forza, costi quel che costi, quella (la dignità) di qualcun altro viene ineluttabilmente mortificata e distrutta.
Nessuno di noi, mai, ha voluto ledere il prestigio dell'Amministrazione per cui lavora. Tuttavia che ne è stato della dignità degli uomini prima e di quella dei lavoratori poi?
Accettiamo a pieno titolo il tuo sfogo di cui apprezziamo anche l'ironia.
Nessuno, nel SIAP,viene abbandonato a se stesso, meno che meno i servitori dello Stato che hanno lavorato a rischio della vita e con il sacrificio dei propri affetti più cari.
Saremo sempre vicini a Voi, ai vostri legittimi sfoghi e alle vostre legittime aspettative.
Grazie per il commento!

Ale® ha detto...

Un funzionario della Scuola di Polizia di Vicenza affermava che chi approccia il nostro lavoro per la soddisfazione economica non ha capito niente e/o rischia troppo per avere troppo poco.
Probabilmente ha anche ragione, ma se quel "troppo poco" diventa quasi nulla, a prescindere dai motivi per cui ognuno di noi fa questo lavoro, la sensazione che se ne ricava non è quella di essere cittadini alla pari di ognuno, ma servi della gleba alla corte del feudatario.

Luca Coppola ha detto...

Ed ancora complimenti al collega nonchè segretario di base dell' Ufficio Scorte della Questura di Palermo, Mastrangelo .
Abbiamo iniziato insieme questa nuova avventura per tutelare tanti colleghi
che hanno finalmente detto basta a questa EGEMONIA di questo o quell altro sindacato, bisogna unirci tutti
per tutelare i nostri diritti ed in questo il collega Mastrangelo si è rivelato veramente SUPREMO.
Il mio augurio è che continui su questa strada avendo tutto il mio appoggio e chiedo l' appoggio di tutti voi.