lunedì 21 aprile 2008

E ora...?


Le elezioni sono volte al termine, tra breve il nuovo governo si insedierà. Abbiamo pensato di inviare al futuro Ministro un elenco di priorità per gli uomini e le donne della Polizia di Stato. Da più parti nel Paese si invocano provvedimenti in materia di giustizia e sicurezza. L'intera classe degli operatori della Forze dell'Ordine si sente fortemente mortificata con salari indegni ed indennità accessorie da far ridere tutte le categorie di lavoratori.
Secondo Voi quali sono i primissimi interventi che dovrà operare la nuova Autorità Nazionale di Pubblica Sicurezza, sia dentro che fuori l'Amministrazione della Polizia di Stato?

1 commento:

Mamma Angela ha detto...

Fate bene a farvi sentire,special-mente in questi giorni in cui da ogni parte del Paese si chiede a gran voce più sicurezza! Ma per garantire sicurezza occorrono,innanzititto,che le forze dell'ordine, costantemente in trincea, abbiano a disposizione mezzi idonei ed adeguati.Non facciano vedere la "Lamborghini" nelle manifestazioni, ma le auto che avete con le quali rischiate di essere da inseguitori ad inseguiti!! Per non parlare poi degli stipendi e che dire delle divise? Le camice blu che diventano lilla al primo lavaggio...
Ma tutto ciò è marginale, penso che vi sentiate anche un po' umiliati quando,anche a sprezzo della vita, prendete i malviventi e dopo qualche giorno li vedete in giro solo perchè qualche magistrato buonista o psicologo (oggi non si può più fare a meno dello psicologo!)decidono che l'elemento non è "dannoso" per la società! Ma voi l'avete lo psicologo? I vari governi che si sono avvicendati vi hanno pensato? Sono venuti incontro alle vostre esigenze? O pensano a voi solo quando si chiedono garanzie di sicurezza?